Author Archive Giorgino Vincente

La manutenzione delle grondaie: come agire e quando?

manutenzione grondaieLe grondaie, poste ai bordi delle coperture, hanno il compito di assicurare il buon funzionamento di scolo delle acqua meteoriche.

Una buona grondaia impedisce che l’acqua piovana vada diretta verso fondamenta e muri, causando problemi di infiltrazioni d’umidità.

Col tempo, la normale usura o le ostruzioni dovute all’accumulo di foglie, rami e sporcizia varia, possono danneggiare le grondaie e i relativi supporti. Provvedere periodicamente alla manutenzione e alla pulizia dei canali di gronda allontana la possibilità di trovarsi a sostenere un spesa considerevole per una riparazione più complessa o addirittura per una sostituzione imprevista, ma necessaria.

Una grondaia, montata sul bordo del tetto, sul cornicione o su una trave in legno, è in combinazione con un tubo di scarico; anch’esso deve essere sottoposto a controlli periodici, in quanto eventuali staffe rotte possono modificare la pendenza della grondaia, impedendo uno scarico adeguato.

È sempre opportuno per servizi di installazione, riparazione e manutenzione delle grondaie rivolgersi ad una ditta specializzata, che metta a disposizione dei suoi clienti personale qualificato e attento.

L’importanza di avere un sistema di canalizzazione acque efficiente

L’acqua piovana è da sempre la principale causa di infiltrazioni e conseguenti danni alle facciate esterne degli edifici.

Per evitare questo tipo di problemi è fondamentale progettare un sistema di convogliamento delle acque funzionale.

Di cosa si compone un sistema di raccolta dell’acqua piovana? Gronde, pluviali e raccoldi sono quei componenti grazie ai quali è possibile regolare il deflusso delle precipitazioni verso il terreno o verso le reti fognarie, andando a preservare lo stato delle facciate di case o aziende.

I pluviali, che possono essere esterni o incassati nella muratura degli edifici, sono gli elementi verticali. Le gronde sono gli elementi orizzontali, posizionati sull’intero perimetro delle coperture. I raccordi sono essenziali per consentire l’intrecciarsi di tutte le tubazioni.

La pulizia: una buona occasione per controllare il tetto!

Le grondaie sono un naturale punto di raccolta per foglie, nidi di uccelli e sporcizia. Cosa succede quando una grondaia è ostruita? L’acqua piovana non viene scaricata in modo rapido e la grondaia trabocca, comportando perdite in punti impensati.

Si potrebbe pensare, per evitare questi problemi, di montare sul tubo di scarico una protezione per le foglie, ma comunque è indispensabile effettuare regolari controlli.

Intervenire con la pulizia regolare delle grondaie permette, oltre che evitare le pericolose ostruzioni di cui abbiamo già parlato, di accorgersi di fori o crepe e di intervenire in tempo con piccole e meno costose riparazioni.

Per di più, la pulizia delle grondaie può anche essere l’occasione perfetta per fare una rapida ispezione del tetto, per controllare che non vi siano tegole rotte o smosse e, ove possibile, provvedere il prima possibile alla loro sistemazione o, nella peggiore delle ipotesi, preventivare un lavoro più radicale, ma risolutivo.

Con l’arrivo della bella stagione, prendi seriamente in considerazione di provvedere alla pulizia del sistema di canalizzazione delle acque della tua casa. Prevenire è meglio che curare, in tutti i campi!

Le funzionalità necessarie in un gestionale per negozi

winworkIl programma ideale per il proprio negozio è un software funzionale nato per garantire usabilità in ogni situazione, utilizzabe sempre e ovunque grazie al supporto in cloud. il Software deve essere progettato per garantire un controllo dei dati e dei risultati per mezzo di report in grado di ottimizzare il lavoro e aumentare la redditività.

Il gestionale per negozi deve essere progettato al fine di attuare una gestione semplice del negozio.
Il software emette scontrino e ricevuta fiscale, gestisce magazzino e prima nota cassa, permette di stampare scontrini, ricevute, preventivi, fatture e DDT, di inviare conferme d’ordine a clienti e fornitori. Permette di gestire in modo semplice il magazzino e controllare le scorte con pochi click. Deve essere veloce e personalizzabile alle diverse esigenze, soprattutto presso tutti quei negozi che non si possono permettere un complicato programma di contabilità ma preferiscono disporre di uno strumento pratico e facile da utilizzare che li possa assistere veramente nell’attività lavorativa di tutti i giorni.
Un gestionale per negozi che sia in grado anche di stampare etichette, inviare e-mail in formato PDF, gestire il magazzino con lettori di codice a barre.
Ottimizzare la sfera gestionale di un negozio significa  migliorare l’operatività delle funzioni di carico, scarico, emissione di documenti fiscali ed inventario di magazzino. Tenere aggiornate con facilità anche le funzioni di lavorazione, riparazione e produzione.

I programmi gestionali che oggi vengono realizzati,  sono frutto del lavoro e dell’esperienza capitalizzata nel tempo, che ha permesso di ottenere un elevato e costante standard qualitativo. Oggi è possibile fornire ai negozi software gestionali innovativi, affidabili ed efficienti, in grado di soddisfare qualunque tipo di esigenza operativa.Software sviluppati per il mondo internet  usufruibili in modalità cloud da PC, tablet e smartphone.
Il programma di gestione della vendita al dettaglio, quello che riguarda il negozio appunto, deve essere in grado di  soddisfare tutte le esigenze di tutte le attività commerciali sia riferite a  negozi di abbigliamento, calzature, ferramenta, profumerie, tabacchi, edicole o alimentari. Il software gestionale può anche essere disponibile in versione MDO in caso di catene o attività in franchising, dotate di barriera cassa, con uno o più negozi o punti vendita.
In questo caso il  gestionale deve essere in grado di offrire un supporto concreto nella gestione, garantendo la massima organizzazione ed efficienza.
Il gestionale per negozi deve essere in grado di gestire in maniera completa tutto il processo di vendita e il magazzino, dalle materie prime al prodotto finito. Deve essere  progettato per essere usato su PC, tablet e smartphone Apple e Android. e deve essere in grado di integrarsi perfettamente alla maggior parte dell’hardware disponibile in commercio, come misuratori e stampanti fiscali, bilance elettroniche, sistemi di pagamento automatici.
Con il gestionale negozio, i singoli punti vendita possono avere diversi livelli di autonomia: da semplice punto vendita senza gestione magazzino, a negozio indipendente che si rifornisce solamente dalla sede centrale.
Inoltre è possibile identificare e riconoscere il cliente utilizzando molteplici sistemi: ricerca per nominativo, tessere con codice a barre, card magnetiche, gadget dotati di RFID. Dopo l’identificazione del cliente, automaticamente si attivano le condizioni commerciali e le promozioni precedentemente concordate. Il gestionale negozio deve prevedere anche  un’ampia varietà di promozioni.

trattament pelle

Trattamenti “green” per la prova costume

Si avvicina la prova costume e molte donne saranno alle prese con i “soliti” ed inopportuni problemi di “cedimento”. Cosa fare? Come intervenire? Vediamo ora insieme.

Le donne diventano particolarmente critiche e pignole in estate, quando guardano il proprio corpo sotto una lente di ingrandimento, anche quelle che in inverno si sono date alla pazza gioia gustando deliziose cioccolate ricoperte di panna montata con farcitura di cacao e ciliegina! Non è comunque detto che il problema sia da prendere in considerazione “solo” in estate, anche dopo una dieta, una gravidanza o il passare degli anni, fa sì che la pelle risulti poco elastica e, soprattutto in certe zone, tenda a cedere. L’esercizio fisico è sicuramente utile, ma per ottenere effetti visibili occorre intervenire anche sui tessuti cutanei. Insieme alla redazione di www.armonianaturopatia.com, Siamo pertanto andati alla scoperta dei trattamenti estetici innovativi, mirati a migliorare l’elasticità cutanea, da abbinare a cosmetici naturali.

Body Peelmask alla Papaia

Si tratta di uno dei più richiesti trattamenti “green” a base di Papaya-Ferm a effetto rassodante. Il primo step prevede l’applicazione di un olio essenziale vasodilatatore. Si procede massaggiando sulle zone interessate la peelmask Papaya Ferm, un prodotto assolutamente innovativo, privo di alghe e iodio, quindi adatto a tutte, dall’azione spiccatamente rassodante, grazie alla sinergia dei suoi componenti (acidi, enzimi e un cocktail vegetale). Dopo un tempo di posa di 20 minuti, il composto si elimina sotto la doccia. Infine, viene effettuato un massaggio con oli ed estratti vegetali dalle proprietà drenanti e stimolanti.

Massaggio Dermobionico

Massaggio frutto della moderna tecnologia, abbina radiofrequenza e ultrasuoni, due diversi tipi di energia in grado di attivare i naturali processi di autoriparazione e rigenerazione delle cellule, ricompattare le fibre di collagene e ripristinare il metabolismo cellulare, con effetti rassodanti molto evidenti. Radiofrequenza e ultrasuoni vengono emessi attraverso uno speciale manipolo, che l’estetista passa sul corpo, accompagnandolo con un massaggio manuale.

Microiniezioni Rivitalizzanti

Cosa succede quando zone quali addome, interno coscia e braccia perdono tono? Secondo Angelo De Nale, specialista in medicina estetica a Milano “ Se il rilassamento è evidente, conviene ricorrere alla medicina estetica”.
«Si ottengono risultati apprezzabili, in termini di tonificazione e rassodamento, con microiniezioni a base di un mix di aminoacidi, come l’Aminotonic»
Ma come agiscono queste sostanze? «Si tratta di componenti del derma il cui compito è dare impulso all’attività metabolica dei fibroblasti, stimolandone la produzione e favorendo la sintesi di nuovo collagene». Il primo mese si effettuano due sedute alla settimana, il secondo una ogni 15 giorni poi, per mantenere e consolidare i risultati, è sufficiente una seduta al mese. Il trattamento è piuttosto impegnativo.

Ma se preferiamo i rimedi “della nonna”, rimedi naturali per la prova costume, allora dobbiamo rifarci alle “sempre-verdi-tisane”, speciali infusi a base di tarassaco, achillea millefoglie e betulla, che assunti regolarmente, aiutano a riattivare il flusso dei vasi linfatici e a ridurre la cellulite, oltre ad offrire una buona azione detossinante. Per ottenere dei risultati soddisfacenti sarà sufficiente assumere una tisana con le foglie di uno o più degli ingredienti suggeriti due volte al giorno. Forse non rassodano ma “ a mali estremi, estremi rimedi!”.

pupazzo gigante

Peluches giganti, il regalo di Natale perfetto

I Peluches giganti corrispondono al regalo di Natale perfetto per tutte le età. Si regalano peluche giganti a Natale persino ai nonni e non solo ai nipotini, passando dai ragazzi che si amano e che passano le serate a coccolare l’uno il peluche dell’altro.
I Peluches giganti trovano il loro posto ideale nella cameretta, non solo dei bambini, ma anche delle adolescenti che li adorano. 

Read More

lavorazione del titanio

Lavorazioni e proprietà del titanio

Il Titanio, che si trova nel IV gruppo della tavola periodica con numero atomico 22, ha ottime proprietà dal punto di vista ingegneristico:

  • bassa densità,
  • alta resistenza
  • basso modulo di elasticità
  • bassa conducibilità termica
  • basso coefficiente di dilatazione termica
  • grande resistenza alla corrosione,
  • facilità di lavorazione
  • periodo di tempo di dimezzamento radioattivo estremamente breve.

Read More

Cosa fa e come si diventa agente immobiliare

Un agente immobiliare come lavora? Media tra due parti interessate alla compravendita di un immobile; al termine della mediazione, gli viene riconosciuta una provvigione, quantificata applicando una percentuale sul prezzo di vendita.
Un ruolo ben lungi dall’essere “creativo”, ma che richiede grande attitudine e voglia di fare. Ma non solo, per diventare un agente immobiliare, servono assolutamente dei requisiti come ad esempio:

  • Avere la cittadinanza italiana o dell’unione europea, o anche extracomunitaria con regolare permesso di soggiorno;
  • aver conseguito il diploma di scuola media secondaria;
  • non essere sottoposto a procedura di fallimento o di divieto;
  • non aver subito condanne conseguenti ai reati previsti dall’articolo 2 della L.39/89;
  • non essere sottoposto a procedure antimafia;
  • ha seguito un corso professionale di 200 ore finalizzato all’apprendimento di nozioni di base per esercitare la professione;
  • aver sostenuto con successo l’esame presso la camera di Commercio territorialmente competente.

Read More

daiquiri

I migliori cocktail a base di Rum

Il rum è un ingrediente utilizzato per realizzare diversi cocktail, alcuni vengono preparati utilizzando lo shaker, e serviti in appositi bicchieri. Con le migliori marche di rum si possono preparare anche gli aperitivi, oppure è possibile consumare le bevande dopocena, sicuramente è da tenere in considerazione il tasso alcolico. Di seguito i migliori cocktail a base di Rum, che si possono preparare anche a casa, durante le feste e le occasioni speciali agli amici, ai colleghi di lavoro ed ai parenti. Non dimentichiamo inoltre che alcuni cocktail, proprio per merito di una rigorosa ed attentissima selezione, sono stati riconosciuti dall’ Associazione Italiana dei Barman, che li identifica come veri capisaldi del gusto, e spesso risultano sul curriculum del barman. Alcuni rum richiedono anche l’ausilio del ghiaccio.

Il Daiquiri è uno degli aperitivi più conosciuti a base di rum, da seguire con il  ghiaccio, ottimo per le feste e le occasioni speciali, ecco come prepararlo:

Read More