Come cambiare la serratura della porta blindata

Come cambiare la serratura della porta blindata

Molto spesso, per difendersi dai ladri, si decide di cambiare la serratura della porta blindata, ma la sostituzione può avvenire anche a causa del furto o dello smarrimento delle chiavi. Pertanto, per incrementare il livello di sicurezza dell’impianto di chiusura e del cilindro della serratura per porta blindata si procede alla conversione.

Ci sono poi i casi urgenti che riguardano interventi o manutenzioni di porte bloccate, serrature danneggiate, manipolate dai ladri o usurate, dove occorre procedere con la conversione delle serrature delle porte blindate.

Oggi sono molte le aziende che si occupano di sostituire le vecchie serrature a doppia mappa con la conversione della serratura a cilindro europeo con chiave di sicurezza e defender, scheda di proprietà e duplicazione sicura controllata.

Non è per nulla vero che per mettere in sicurezza la propria abitazione o l’ufficio occorre sostituire a tutti i costi la porta, ricordano infatti gli specialisti del settore di 3mTecnofer.

Grazie al servizio conversione serrature porte blindate, si interviene con il massimo riguardo verso le porte che restano intatte, ma in poco tempo, diventano più sicure, aumentando il grado di protezione, senza dover necessariamente spendere grandi cifre.

La tecnologia applicate alle serrature delle porte blindate, è in continua evoluzione, oggi infatti, grazie agli strumenti sempre più all’avanguardia, la porta è in grado di essere trasformata in una protezione decisamente più sicura, in pochissimo tempo. In questo modo si cerca di rendere vano ogni tentativo di scasso.

Coloro che possiedono una serratura a doppia mappa con oltre 4 anni di vita, devono sentirsi a rischio perchè esistono tecniche che permettono di aprire le serrature in maniera davvero molto veloce, senza far rumore o lasciare segni di scasso.

Il cilindro a profilo europeo a duplicazione controllata è attualmente il punto di riferimento di sicurezza per le chiusure di case ed uffici. Le chiavi sono consegnate sigillate, inclusa la scheda di proprietà, indispensabile per la duplicazione delle chiavi e solo nei centri autorizzati e specializzati.

Aggiornare la serratura tramite la conversione da chiave a doppia mappa a cilindro europeo è la soluzione per la sicurezza. Le modifiche vengono apportate sulla porta senza alterare l’estetica nel rispetto delle finiture e di tutti gli accessori.

L’intervento è semplice: viene rimossa la vecchia serratura a doppia mappa e viene applicato un nuovo blocco serratura a profilo europeo.

Il cilindro europeo è antistrappo e antitrapano, e viene applicato insieme ad una borchia di copertura esterna sul cilindro denominata “Defender” che è in grado di proteggere dagli attacchi con pinze, leve e trapani.

Per “Europeo” si intende la sagoma del cilindro, quindi è possibile avere cilindri Europei da un costo minimo di 10 euro ad un costo pari a centinaia di euro. Anche se questi cilindri sembrano tutti uguali, presentano gradi di sicurezza diversi.

Cilindro europeo a chiave piatta con tessera di proprietà

Un cilindro europeo a chiave piatta con tessera di proprietà è un cilindro con tutte le caratteristiche di sicurezza necessarie, a cui si aggiunge il controllo della gestione degli accessi. La chiave di un cilindro europeo con tessera di proprietà deve essere obbligatoriamente duplicata dietro presentazione della tessera stessa. Vale a dire che solo ed esclusivamente il proprietario o una persona da lui autorizzata possono richiedere la duplicazione della chiave, sempre con la presentazione della tessera al duplicatore.

You must be logged in to post a comment