Category Archive Finanza

Le regole per stampare un listino prezzi perfetto

Perchè un listino prezzi sia stampato in maniera perfetta, deve prima essere creato perfettamente. Il listino prezzi è uno strumento dedicato agli addetti ai lavori, e le regole di stampa sono le medesime che spettano ad una brochure, ad un volantino, catalogo, ecc.
Con il listino prezzi, ci rivolgiamo al rivenditore che deve preparare dei preventivi. Quindi non servono testi persuasivi ma elenchi ragionati e ben organizzati. Pertanto anche la stampa si deve attenere a tali regole, deve essere chiara, leggibile, i colori non devono confondere, ma devono aiutare nella lettura. Parliamo infatti di un prodotto professionale. La grafica e l’impaginazione, sono essenziali in questo caso, in quanto facilitano la lettura dei dati e nemmeno però l’aspetto grafico è da sottovalutare. Ci sono casi in cui un dettaglio può fare la differenza: confondere oppure facilitare la lettura, e questo è proprio uno di quei casi. Non sempre sono presenti i testi in un listino, e se ci sono, sono estremamente brevi.
Un listino prezzi cartaceo ben realizzato e consultabile, permette di ottenere enormi vantaggi, anche se oggi i listini sono sempre più diffusi online e consultabili direttamente dalle aziende, dai consumatori, dai professionisti, a seconda delle attività. Di fatto però, la possibilità di visualizzare un listino prezzi cartaceo resta comunque un’esigenza di molti e può influenzare le decisioni d’acquisto. Un listino prezzi non è da considerarsi solo un “foglio” contenente una serie di informazioni, ma uno strumento di comunicazione che deve mostrare in modo ordinato, preciso e perfettamente fruibile. Per questo bisogna realizzarlo dedicandoci molta attenzione. Esiste anche la possibilità di poter scegliere la grammatura della carta, quando si tratta di realizzare il listino prezzi perfetto, si può anche decidere di optare per la copertina, quando il listino prevede più di una pagina, ogni stampa inoltre può anche essere realizzata fronte/retro in bianco e nero oppure in quadricromia, mettendo sempre in risalto il logo dell’azienda e tutti i recapiti. Noi consigliamo sempre di rivolgersi ad una tipografia specializzata nella stampa dei listini prezzi.

Come investire nel forex nel 2019

Per investire nel forex nel 2019, una delle piattaforme a cui si può fare riferimento avendo la certezza di non correre rischi è XTB, raccomandata non solo agli utenti intermedi ma anche ai principianti. Questa realtà ha sede in Polonia e mette a disposizione una soluzione multi-asset che fa della competitività il proprio tratto distintivo. Che si sia trader alle prime armi o che si possa contare su un bagaglio di esperienza molto più ricco, quindi, è consigliabile mettere alla prova XTB, anche per la sua piattaforma di trading xStation che vanta standard di qualità decisamente elevati. Ma uno dei fiori all’occhiello del servizio va identificato anche nella validità dell’offerta, per di più impreziosita da un’assistenza professionale e sempre disponibile. 

Read More

Quotazione oro usato e oro puro

Il prezzo dell’oro viene fissato dalla Borsa di Londra due volte al giorno, alle 10:30 e alle 15:30 ora locale per poi essere applicato in tempo reale da tutti gli operatori del settore a livello mondiale. Il cosiddetto golden fixing è in continuo mutamento, tanto che nel corso della stessa giornata può aumentare oppure diminuire anche di alcuni centesimi. Questo fatto si spiega con le stesse modalità con le quali viene determinato il valore di questo bene rifugio. Infatti devono essere tenuti in considerazione tanti fattori molto diversi tra loro. Innanzitutto si deve valutare il rapporto tra domanda e offerta in quanto il golden fixing viene fissato soltanto quando la richiesta di metallo giallo viene bilanciata dall’offerta del mercato. Inoltre bisogna considerare la situazione politica, economica, valutaria e finanziaria internazionale: infatti l’oro è il bene rifugio per eccellenza, di conseguenza non perde valore durante i momenti di incertezza e crisi a livello mondiale.

Read More