Realizzare un biglietto da visita vincente

Realizzare un biglietto da visita vincente

Come si realizza un biglietto da visita vincente? Non esiste una risposta certa a questa domanda, cara a tanti imprenditori e professionisti; tuttavia, gli studi nel campo del marketing e della comunicazione visiva ci permettono di delineare alcune regole di base, che andrebbero sempre rispettate.

Se seguirai questi cinque consigli, avrai la certezza di aver realizzato un biglietto ben leggibile, semplice da memorizzare e di comodo utilizzo; si tratta di doti essenziali per il biglietto da visita di un professionista. Ecco alcuni dei “segreti” per un biglietto da visita vincente, svelatici da Millionaire:

 

  • Analizza il tuo target: se ti rivolgi alle aziende, sarà bene evitare un biglietto eccessivamente colorato, così come gli effetti più “audaci”; al contrario, per chi si rivolge ad un pubblico generalista, sarà necessario trasmettere l’idea di una personalità giovane e dinamica.
  • Evita l’effetto fai da te: la carta deve essere di buona qualità, con una grammatura sufficiente per evitare che si pieghi o si rovini con l’uso.
  • Scegli con cura i colori: due, massimo tre colori, che daranno l’identità al tuo brand o alla tua persona. La scelta dei colori è fondamentale e deve essere ponderata con cura.
  • Sii semplice: il biglietto da visita è cosa ben diversa da un volantino pubblicitario; la semplicità verrà premiata e ricordata dai tuoi contatti. Gli elementi essenziali, che non dovresti dimenticare, sono il nome, l’indirizzo e i tuoi contatti (mail, cellulare). Se sei un professionista, è essenziale anche il numero di P. IVA. Inserire altri elementi rischia di rendere caotico il biglietto da visita.

 

Grazie alla stampa digitale, è possibile stampare biglietti da visita con una spesa di poche decine di euro; il nostro suggerimento è di cercare sul web una tipografia di fiducia ed economica, come HeliosGuzzi,  ma di non lesinare troppo sui prezzi: il rischio è quello di stampare un biglietto da visita di bassa qualità, che finirebbe per farti perdere tempo e clienti.

You must be logged in to post a comment