Rinnova la tua casa con le lampade a sospensione

Rinnova la tua casa con le lampade a sospensione

La progettazione dell’illuminazione di una casa non è sempre compito degli interior designer: ognuno di noi si può dedicare a questa piacevole incombenza, ma a patto di conoscere le tipologie di lampadari e lampade presenti sul mercato. Per valorizzare una camera o un salotto, per esempio, si potrebbe fare affidamento sulle lampade a sospensione, che si fanno apprezzare per la loro capacità di garantire un’illuminazione completa e funzionale; esse, inoltre, si presentano come oggetti di design, contraddistinti da un elevato tasso di eleganza, e proprio per questo motivo sono suggerite a chi vuol conferire un aspetto originale e uno stile contemporaneo alla propria abitazione. Attraverso il sito lampadaribartalini.it è possibile consultare una ricca gamma di proposte accattivanti, con alta qualità e prezzi bassi. 

Perché scegliere le lampade a sospensione

Ma quali sono le ragioni per le quali ci si dovrebbe interessare alle lampade a sospensione? In primo luogo, perché la luce che generano è diffusa e morbida. Inoltre, non si può trascurare la loro versatilità: queste lampade, infatti, nascono e vengono realizzate per essere capaci di adattarsi a qualsiasi tipo di necessità e per soddisfare ogni bisogno. Ciò dipende da materiali di prima scelta e da soluzioni di design che offrono un’estetica di alto livello: ecco perché le lampade in questione diventano a tutti gli effetti degli elementi di arredo, con una funzione decorativa da non trascurare.

Per quel che riguarda le modalità di utilizzo, si può decidere di usare le lampade a sospensione da sole o se abbinarle tra loro; in alternativa, si può pensare di accostarle a fonti di luce differenti, sia che si tratti di faretti, sia che si tratti di piantane. Un paio di lampadari Bartalini, per esempio, possono essere appesi al soffitto di un salone di grandi dimensioni, oppure in un corridoio molto lungo. L’effetto scenografico che viene assicurato da una soluzione di questo tipo è molto piacevole: vale la pena di prendere in considerazione l’opportunità di appendere più di una lampada al soffitto, in una sorta di configurazione a grappolo, a maggior ragione nel caso in cui si abbia a che fare con oggetti che non ingombrano troppo.

Le dimensioni delle lampade

Dal punto di vista delle dimensioni, ci sono soluzioni per tutti i gusti e per tutte le necessità, spaziando dalle lampade che non sono molto più grandi di un faretto a quelle a candeliere, ovviamente più voluminose. Le dimensioni in sé non sono sufficienti, comunque, per una valutazione: c’è da tener presenti anche le proporzioni, nel senso che la lampada a sospensione ideale è quella che riesce a illuminare una stanza intera senza che rimangano delle zone d’ombra poco piacevoli. A tal proposito, non ci si deve dimenticare di badare alla lunghezza del cavo: per evitare imprevisti e inconvenienti, è sempre meglio prediligere i modelli che sono muniti di cavi che possano essere regolati.

Basti pensare a quanto potrebbe essere efficace e utile una soluzione del genere in cucina, sopra al piano di lavoro che si utilizza per preparare i pasti: un lampadario regolabile offre l’opportunità di illuminare nella maniera più agevole e opportuna i punti in cui si è al lavoro. Negli altri ambienti della casa, invece, sono consigliati i lampadari che presentano un varialuce integrato o un dimmer, indispensabile per intervenire sul fascio luminoso generato e sulla sua intensità.

You must be logged in to post a comment