La registrazione di un dominio Web

Quanti e quali sono i vantaggi che derivano dalla registrazione di un dominio sul web? Ogni volta che registriamo un dominio è fatta, siamo in rete, ma ci sono funzioni utili a cui non ci viene nemmeno in mente di pensare. Succede spesso, ogni qualvolta che decidiamo di acquistare un apparecchio moderno, che sia una smart tv, una lavatrice, un computer o addirittura una automobile. Si è arrivati sul web, ma quali sono le applicazioni che possono giocare a nostro favore per la diffusione telematica delle nostre offerte e delle qualità che possiamo vantare? Continua a leggere La registrazione di un dominio Web

San Valentino: tempo di shopping e offerte

A San Valentino nulla deve essere scontato, a parte fiore e cioccolatini, sempre e comunque apprezzati, sempre più innamorati vanno alla ricerca del regalo originale in grado di stupire e di accendere il fuoco della passione. Ecco allora che San Valentino diventa tempo di shopping ed offerte, ma come decidere fra tante proposte? Online le idee non mancano, per tutti i gusti e per tutte le tasche, dai regali personalizzati come tazze, cuscini, foto, Fotoregali, appunto, che restano uno dei regali preferiti per l’occasione.
 Su Amazon, usando un codice sconto, trovate veramente di tutto senza spendere una follia.

Ma San Valentino è anche il momento dove fare shopping diventa anche divertente, perchè si va alla ricerca del capo trendy, in grado di accendere fantasie e passione, e tra qualche timido imbarazzo e qualche indecisione, spesso in merito alla taglia, quando sono gli uomini a dover fare acquisti, possiamo dire che l’indumento intimo, rigorosamente rosso o nero, resta un regalo intramontabile.
Chi se lo può permettere, non solo per una questione di prezzo, ma chi può staccare dal lavoro e dagli impegni per qualche giorno o per il week end, sceglie sicuramente il viaggio romantico, e le proposte sono numerose e molto accattivanti, dai viaggi in Italia, ai viaggi all’estero, passando per le mete romantiche come Parigi, alle prenotazioni negli hotel spa che organizzano pacchetti per le coppie davvero molto allettanti, inclusi massaggi, aromaterapia, trattamenti benessere e bellezza, sauna, o addirittura è possibile prenotare nelle suite con mini piscina in camera, dove non mancano tappeti di petali di rosa, champagne e cene romantiche a fiume di candela.

San Valentino: cosa vogliono le donne?

Le donne amano i viaggi, le mete romantiche, diciamo che le donne “non lo dicono ma se lo aspettano”, e deludere le aspettative a San Valentino è altamente sconsigliato, perchè le conseguenze si possono pagare a caro prezzo per tutto l’anno! Anche i fiori non dovrebbero mai mancare a San Valentino, così come i prodotti di bellezza, ovviamente quelli che piacciono a lei, e qui bisogno conoscere bene i gusti, altrimenti può scaturire la collera. Siamo così andati alla ricerca dei regali più originali e sorprendenti per lei, quelli in grado di farla restare davvero senza parole e di seguito proponiamo una serie di idee regalo per San Valentino davvero in grado di far battere il cuore: massaggio al cioccolato, un vero e proprio viaggio in grado di stravolgere i sensi…
fotostoria d’amore, un book fotografico con le immagini più belle della coppia;
una cena in tram o cena con delitto, più facile da prenotare nelle grandi città.

San Valentino: cosa vogliono gli uomini?

Le donne hanno sicuramente più fantasia, quando si tratta di cercare il regalo giusto da donare a San Valentino al proprio partner, anche se alcune donne regalano ciò che piace a loro e forse meno al partner, pensiamo ad esempio al classico peluche… Ed escludendo boxer e cioccolatini, esistono tante idee originali, come ad esempio un salto con il bungee jumping, un giro in Ferrari su pista oppure un lancio in tandem con il paracadute! E se amore è… che amore sia!

Rimappatura nuova Golf 7

Le nuove Golf 7, e tutte le altre vetture del gruppo VW, dotate delle centraline motore di ultima generazione, equipaggiate con le seguenti motorizzazioni, possono essere rimappate:

-2.0 tdi + 35 cv + 64 nm
-1.6 tdi + 35 cv + 61 nm
-1.8 tfsi + 35 cv + 65 nm
-1.4 tsi + 29 cv + 61 nm
-2.0 tfsi + 35 cv + 74 nm
-3.0 tdi + 41 cv + 82 nm

Le modifiche avvengono via presa OBD senza nessun problema di compatibilità con il filtro antiparticolato e dopo un ampio test delle modifiche prima dell’immissione in commercio.
Nel caso di uno step successivo di preparazione è possibile la rimozione dei problemi del filtro antiparticolato e l’eliminazione della valvola egr.

Rimappatura VW Golf v 1.9 TDI 105 cv

Su questa tipologia di vettura, l’intervento si concentra principalmente sulla rimappatura della centralina motore (Bosch EDC 16c39), ottenendo così un aumento di 33 cv e di 60nm di coppia rispetto all’originale. Questo risultato permette di avere una maggiore spinta in tutti i regimi e un abbassamento dei consumi ad andatura costante. La rimappatura di questa Volkswagen Golf assicura quindi ottime performance.

Come funziona la rimappatura della centralina?

Spesso la centralina è “compromessa” da restrizioni quali combustibili con specifiche diverse, estremi di temperatura e altitudine, le leggi sulle emissioni e sull’inquinamento molto restrittive e persino la possibilità che il veicolo non possa essere riparato in modo regolare o secondo le istruzioni che il produttore stesso consiglia. Di fatto, con la rimappatura della centralina si vanno a modificarei vari parametri all’interno della stessa per liberare il vero potenziale nascosto dal motore. Si tratta di un processo completamente sicuro che serve ad ottimizzare e a rendere più efficienti i parametri termodinamici senza che tutti questi compromessi vengano applicati alla programmazione.

Dopo la rimappatura a quanti cavalli arriva l’auto?

Questa è una delle domande più frequenti di chi intende rimappare la centralina dell’auto. In linea generale possiamo dire che, in caso di rimappatura su motori “stock” sovralimentati (gasolio o benzina), gli incrementi possono andare da un 15 a un 25% di guadagno sia in termini di coppia che di potenza a seconda di quello che vorrete ottenere.

Di quanto riescono a calare i consumi?

Con la rimappatura della centralina dell’auto, i consumi riescono a calare mediamente da un 10% a un 20%. Di solito, si esegue una rullata sul banco, prima e dopo. per vedere la differenza e quindi il risultato del “grafico”. Va però specificato che le differenze di carico, dinamica e comportamento, non sono ovviamente emulabili su un banco prova, ne dà un PC.

Benefici per i motori non sovralimentati

Il motore aspirato, può ancora beneficiare di un incremento di potenza e coppia che varia mediamente dal 7 al 15 % in più, grazie ad un’attenta riprogrammazione dei vari parametri del motore all’interno della mappa.
Quando si richiede solo il risparmio del carburante
Sono diversi i casi in cui i proprietari di auto sono solo interessati a risparmiare carburante, così occorre concentrarsi sul miglioramento della coppia ai bassi regimi, allargando la curva di erogazione. Questo farà sì che l’auto sarà più precisa sia per mantenere la velocità di crociera, sia a pieno carico per una guida più confortevole anche nelle marce alte a velocità più basse, richiedendo quindi anche un minor numero di cambi di marcia complessivi. Questi fattori adattati ad uno stile di guida atto a sfruttare al meglio la coppia ai bassi regimi, permetterà di ottenere un miglioramento nel consumo di carburante, dove sui motori turbo-diesel potrebbe arrivare fino al 15-20%.

Fare ristrutturazioni edili nella giungla di Roma

Riuscire a trovare i professionisti di cui si ha bisogno è molto difficile: in ogni città, specie nelle più grandi, le offerte non mancano ma la percezione è che molti lavoratori siano alla ricerca dei clienti a cui vendere le proprie prestazioni, curando poco la qualità dei servizi e ancor meno la scelta dei materiali da utilizzare. Se ciò può essere detto per ogni campo, diventa ancora più vero per chi opera nel settore delle costruzioni e delle ristrutturazioni: la concorrenza è davvero notevole e riuscire a farsi notare diventa davvero difficile. Sarebbe opportuno creare un luogo di incontro in cui domanda e offerta possano incrociarsi ma, in attesa di un simile ritrovato, è bene imparare a destreggiarsi in ogni giungla cittadina, disponendo di mezzi personali ma non per questo meno accurati. Imparare a fare le giuste richieste e a contrattare con ogni direttore d’azienda può essere un buon modo per trovare il servizio che si sta cercando e conoscere dei professionisti desiderosi di aiutare la loro clientela. Ecco, allora, una piccola guida per quanti stiano per intraprendere delle ristrutturazioni Roma ma non sappiano ancora come fare per districarsi nella giungla che questa città può rappresentare. Pochi suggerimenti, semplici da tenere a mente e da mettere in atto per avere la certezza di fare sempre la scelta giusta. Continua a leggere Fare ristrutturazioni edili nella giungla di Roma

Prezzi per dentista in Croazia: sempre più bassi di fronte a prestazioni ottimali

La salute dei denti e della bocca è sensibilmente collegata alla salute e al benessere generale: è da questo presupposto che prende le mosse la scelta di rivolgersi a dentisti in Croazia a prezzi più vantaggiosi.

Oltre all’impatto che possono avere sulla nostra condizione generale di benessere, infatti, le malattie dentali e il cattivo stato di salute della bocca nel suo complesso rappresentano, purtroppo, un onere finanziario sia individuale che sociale: le cure sono costose e i sintomi di un problema dentario possono inibire un lavoratore nell’esercizio delle sue abituali funzioni. Continua a leggere Prezzi per dentista in Croazia: sempre più bassi di fronte a prestazioni ottimali

Come fare lo Squat di cosce e glutei

Uno dei migliori esercizi per allenare cosce e glutei è lo squat. Si tratta di un movimento molto semplice che involontariamente eseguiamo ogni volta che ci sediamo e alziamo dalla sedia. Per eseguirlo al meglio, occorre possedere una buona mobilità articolare, cosa che spesso non è. Ecco perchè molto spesso viene considerato il principale responsabile di infortuni alle ginocchia e alla bassa schiena.

Per evitare di subire questi incidenti occorre adottare ognuno delle semplice precauzioni.

La tecnica corretta

A prescindere da chi siamo o cosa facciamo nell’ambito sportivo, è molto importante eseguire gli esercizi in totale sicurezza, al fine di evitare di farci male.
Con il bilanciere, è essenziale rispettare la corretta esecuzione, in caso contrario è bene affidarsi ad un personal trainer.

Squat: roba da donne!

Lato B solido? Con lo squat è possibile! Gli esercizi di rassodamento sono validi tutto l’anno e non solo quando arriva l’estate per la prova costume.

Se non siete amanti della palestra, o se volete conoscere un modo facile per tenervi allenate anche a casa, allora munitevi di un tappetino e dei pesi (pesetti).
L’esercizio per le gambe ed i glutei deve essere ovviamente abbinato ad una dieta sana ed equilibrata, e ad una vita regolare, senza alcool e fumo.
Di fatto, gli squat non sono l’ideale solo per gambe, glutei e polpacci ma contribuiscono a incrementare il tono della muscolatura di schiena e bacino, aiutano a migliorare la propria postura e rinforzano il sistema cardiocircolatorio e respiratorio.
Anche i muscoli addominali godono di questi esercizi.

Gli errori da evitare

  1. Non esagerare mai nell’allenamento;
  2. non utilizzare mai fin dall’inizio pesi troppo pesanti;
  3. 100 squat fatti a caso non saranno mai efficaci quanto 100 fatti come si deve.
  • I talloni si sollevano da terra;
  • La schiena è inarcata;
  • Le ginocchia vanno oltre le punte dei piedi.

La procedura corretta per gli squat: schiena dritta e “naturale”, ginocchia che non superino la punta dei piedi e talloni ben aderenti a terra!

Utilizzando un tappetino tappetino ci stendiamo a terra su un fianco e solleviamo la gamba dritta e contratta, cambiando poi lato. Oppure, ci possiamo mettere quattro zampe, solleviamo la gamba piegata a 90 gradi.

Lo squat, viene molto usato anche nel body building, in quanto rappresenta uno degli esercizi più conosciuti dai frequentatori di palestre. Squat è un termine inglese, letteralmente il verbo “to squat” significa accovacciarsi.

Squat con carichi

Quando l’obiettivo è quello di aumentare la massa muscolare delle cosce, può essere utile incrementare il lavoro utilizzando dei carichi:

  • squat con bilanciere: il movimento è lo stesso dello squat di base, solo viene utilizzato un bilanciere posizionato sulla schiena. Il carico deve essere adeguato alle proprie possibilità. In questo caso allenarsi in palestra diventa più semplice grazie all’ausilio del multipower che ci evita di commettere errori.
  • squat con pesi: il movimento è lo stesso dello squat di base,  solo viene utilizzato un bilanciere posizionato sulle spalle, sempre con l’utilizzo di pesi adeguati alle proprie caratteristiche di allenamento.

Dimagrimenti miracolosi e diete chetogeniche: tutto quello che c’è da sapere

Con l’arrivo della bella stagione sono in molti a lasciarsi tentare da diete che promettono dimagrimenti miracolosi in pochi giorni con slogan del tipo “5 chili in 5 giorni”. Spesso accecati dalla voglia di perdere peso non ci si rende affatto conto dei pericoli ai quali si sta andando incontro pur di perdere qualche chilo di troppo.

Quasi tutte le diete dimagranti proposte sui giornali e in rete sono eccessivamente ipocaloriche e questo fattore, al contrario di quanto si possa essere portati a pensare, non favorisce una corretta perdita di peso. Infatti, mangiare molto poco, significa far rallentare in maniera eccessiva il metabolismo. All’inizio la perdita di peso avviene in modo rapido e questo incentiva a proseguire chi la segue ma appena la dieta viene sospesa, i chili persi vengono tutti ripresi in tempi brevissimi. Inoltre, essendo rallentato considerevolmente il metabolismo basale, si avrà una maggiore tendenza a ingrassare di quella precedente. Continua a leggere Dimagrimenti miracolosi e diete chetogeniche: tutto quello che c’è da sapere