Shopping online: è davvero così conveniente?

Shopping online: è davvero così conveniente?

Con un software gestionale negozio come quello proposto da Multiweb Negozi, la possibilità di rendere più semplice l’inventario si abbina con un controllo più efficace del magazzino. Automatizzare il controllo cassa e ogni altro aspetto che richiede tempo e risorse si traduce in un vantaggio competitivo di non poco conto: vuol dire riuscire ad aumentare le vendite e poter tenere sempre monitorata la situazione complessiva della merce in entrata e di quella in uscita, ma anche degli sconti e della vendita al dettaglio.  Read More

Quante sigarette elettroniche in commercio: come trovo quella giusta?

Chi si dovesse avvicinare per la prima volta al mondo delle sigarette elettroniche potrebbe rimanere stupito nel verificare la quantità e la varietà di prodotti in vendita. Per questo potrebbe essere complicato giungere a una scelta soddisfacente se non si è mai stati abituati a svapare in precedenza. A tale scopo, è utile sapere che sono tre le tipologie di e-cig più importanti in cui ci si può imbattere: quelle a penna, quelle piccole e quelle più potenti. Read More

Quando l’impianto idraulico è da rifare?

Nella maggior parte dei casi, l’impianto idraulico viene rifatto quando si decide per il rifacimento del bagno. Anche se è corretto, non bisogna però scordare cucina ed eventuale lavanderia. Pertanto, se il rifacimento dell’impianto idraulico è correttamente associato a quello del bagno, occorre considerare anche il rifacimento della cucina e in generale di tutti gli ambienti in cui arriva l’acqua per avere un impianto completamente nuovo.

Il motivo principale per cui spesso è necessario rifare un impianto idraulico è semplicemente l’età dello stesso, che porta al naturale deteriorarsi di tubature e raccordi.

Oltre alle perdite d’acqua, gli altri segnali che portano al rifacimento dell’impianto idraulico sono:

  • dal rubinetto l’acqua esce sporca, questo significa che le tubature sono vecchie e deteriorate e rilasciano materiali inquinanti pericolosi per la salute;
  • l’acqua che lascia una patina bianca calcarea. Il calcare potrebbe posarsi all’interno delle tubature e nel corso degli anni creare problemi (ostruzioni, fragilità, etc.).
  • Attenzione anche ai materiali: se è molto vecchio la parte di adduzione potrebbe essere in ferro o piombo e quella di smaltimento in piombo. Se per l’adduzione il ferro potrebbe essere un pericolo per la salute (causa ruggine) tanto quanto il piombo (ci sono valori di concentrazione oltre i quali è molto nocivo), il piombo della parte di scarico potrebbe essere a continuo pericolo rottura per la corrosione.

Il rifacimento dell’impianto idraulico potrebbe essere una soluzione da prendere in considerazione anche se non si presentano evidenti problemi: infatti fino a circa 30 anni fa i sistemi di distribuzione (i tubi) non erano isolati. Lo strato isolante ha un duplice scopo: evitare inutili perdite di calore delle tubazioni ed evitare fenomeni di condensa lungo i tubi che potrebbero a problemi di umidità nelle murature e nei massetti.

Impianto di oltre 30 anni? E’ arrivato il momento di rifarlo!

Chi possiede un impianto idraulico di oltre 30 anni, è bene che sappia, che con molta probabilità, è stato realizzato in materiale metallico, senza isolante e di conseguenza si sta verificando uno spreco di calore dai tubi dell’acqua calda, non solo, ma potrebbero verificarsi dei problemi di umidità dove passano i tubi dell’acqua fredda.

Quali sono gli elementi che devono essere valutati per decidere di sostituire l’attuale impianto idraulico ?

  • Età dell’impianto
  • Perdite
  • Materiale con cui è fatto l’impianto

Rifacimento impianto idraulico

  • Installare tubature e componentistica del sistema di distribuzione dell’impianto di adduzione dell’acqua
  • Predisporre gli allacci per tutti gli apparecchi (igienico/sanitari, cucina, caldaia, etc.)
  • Fare un prima prova di messa in pressione dell’impianto per verificare l’eventuale presenza di perdite
  • Installare tubature e componentistica del sistema di smaltimento delle acqua meteoriche
  • Chiudere tutte le tracce murarie e realizzare i massetti a pavimento
  • Posare i rivestimenti a parete e pavimento
  • Installare i sanitari
  • Completare con le finiture (pitturazioni)

Quali sono le opere necessarie per rifare completamente l’impianto idraulico?

  • Demolizioni e smaltimenti
  • Realizzazione dell’impianto idrico (carico e scarico)
  • Realizzazione delle opere di muratura
  • Realizzazzione delle finiture e installazione dei sanitari

Costi demolizioni e smaltimenti

  • Per tutte le demolizioni di intonaco e piastrelle dalle pareti dovrai spendere indicativamente dai 15€ ai 20€ al metro quadrato
  • Per tutte le demolizioni di pavimento e massetti dovrai spendere indicativamente dai 25€ ai 35€ al metro quadro
  • Per rimuovere e smaltire tubazioni, sanitari e rubinetterie dovrai spendere circa 50€ a pezzo

Infradito: i modelli più cool del 2019

Che estate sarebbe senza infradito? Allora vediamo insieme i modelli più cool del 2019 a sfoggiare con stile ai propri piedi!

I modelli più cool del 2019 sono impreziositi da decorazioni gioiello o pelle metallizzata infatti l’obiettivo è quello di far letteralmente brillare i piedi! Dai cristalli ai glitter passando per gli inserti dorati, tante sono le infradito che ci attendono. Ovviamente, tra tanti modelli fashion, non mancano le infradito personalizzate da spiaggia in gomma.

La pelle metallizzata segna lo stile delle nuove infradito donna da calzare in estate. Sottili listelli e colori brillanti, tra cui il blu elettrico, caratterizzano le infradito del momento. Le amanti dello stile rock, non sapranno resistere alle infradito ricoperte di borchie in pelle e sughero. Un ritorno è quello delle le borchie sulle infradito con doppio cinturino alla caviglia e dal design alla schiava.

Amate le infradito semplici? Allora non potrete resistere alle infradito bianche o nere con fascia centrale ampia a V rivestita in camoscio. Per piedi sempre al centro dell’attenzione, ci sono le infradito eleganti arricchite da cristalli di varie forme e colori. Petali e lustrini ma anche decorazioni a forma di farfalla e fiocchetti. Chi cerca un look da diva anche in spiaggia, può optare per le infradito con gemme multicolor e conchiglie dorate.

Le infradito per il mare mandano un messaggio molto chiaro ed è quello che senza di esse non si può andare in spiaggia! Pertanto è doveroso affermare che le  infradito di gomma, sono indispensabili per le vacanze estive. Le classiche, ad esempio, presentano fascette soft touch. Chi desidera un look ricercato, preferirà infradito in vinile con cristalli. Lo stile rock-chic è invece rappresentato dai sandali con fiocchetti e borchie.

Ma arriva anche la moda delle infradito con zeppa, tant’è che viene proposto o riproposto, lo stile “infradito rialzate”:nere, arancio o bianche, si possono acquistare ormai ovunque, anche online. Sia per lei che per lui, le infradito rappresentano da sempre la calzatura delle alte temperature e la più comoda che ci sia, composta semplicemente da una suola e due fascette a fionda unite tra l’alluce ed il secondo dito del piede.

Ogni anno però la moda si rinnova e nascono nuove tendenze, merito dei marchi di moda che disegnano e ridisegnano modelli di infradito che seguono però sempre la stessa filosofia, ovvero, lasciare il piede libero e comodo. L’infradito è l’accessorio del momento, ma è anche l’accessorio esotico per eccellenza. Anche un accessorio molto sensuale, ecco perchè gli stilisti che amano particolarmente il piede femminile, non hanno mai smesso di pensare alla Dea Afrodite: rappresentata nuda ma con sempre le infradito ai piedi! Ma non bisogna essere assolutamente feticisti per amare le intramontabili infradito!

Se vogliamo parlare di brand accessibili a tutti, allora possiamo rifarci all’intramontabile Havaianas, con nuove fantasie e nuovi colori. A fianco a questo big ci sono poi le altre marche da surf e skate, come la Roxy, la Quicksilver e la Billabong, i cui modelli sono semplicissimi e coloratissimi. Forse più “piedi per terra”?!

Come personalizzare gli zaini a sacca fai da te

Ci sono tante idee creative per personalizzare gli zaini a sacca fai da te, e basta davvero poco per trasformare uno zaino come tanti, in uno personalizzato e pertanto molto prezioso, originale e soprattutto unico.  Sia che lo zaino a sacca sia usato a scuola, in ufficio, per lo sport, la vacanza, i viaggi, ecc, bastano davvero pochi elementi per cambiare completamente look.

L’idea più semplice è quella di porre sullo zaino a sacca delle scritte, possono essere scritte del cuore, poesie, le migliori frasi di una poesia, qualcosa che parli e racconti di noi, dei nostri sogni, desideri, persino delle nostre ambizioni, e per farlo basta un semplice pennarello per tessuti.

E’ possibile anche personalizzare gli zainetti a sacca fai da te con le decorazioni brillanti che risultano molto fashion, e fanno sempre tendenza. Si possono realizzare nomi o disegni, si può rivestire lo zaino di strass fissati a pochi millimetri l’uno dall’altro oppure uno dietro l’altro secondo le proprie idee, la propria fantasia ed il proprio stile. Oppure si può optare per la scelta delle applicazioni facili, come le applicazioni termoadesive che oltre ad essere molto comode per personalizzare lo zaino, sono anche molto divertenti. Basta fissarle con l’utilizzo del ferro da stiro.

Gli amanti del fai da te, per personalizzare gli zaini a sacca, possono anche utilizzare la tecnica del  decoupage su stoffa. La procedura è molto semplice, occorre attaccare delle immagini di carta, oppure di riso o tovagliolo, in modo tale che sembrino un motivo dello stesso tessuto. Altra idea sono le figure in rilievo, ovvero, in questo modo si può creare una piccola composizione sopraelevata oppure si può anche decidere di aggiungere anche un solo elemento di gomma crepla o feltro. La cosa più semplice è prendere le sagome già pronte, ritagliarle ed incollarle. In tema di decori, ci sono anche i decori pendenti che si possono utilizzare, servono per  decorare lo zaino in modo provvisorio: pupazzetti, ciondoli, fiori di stoffa, squishy, ecc.

Per una creazione romantica, si possono scegliere stoffa, pizzi e merletti, ma anche i decori all’uncinetto. Volant e profili crochet si possono applicare a piacere, con la colla a caldo oppure scegliendo ago e filo. Anche nastri e pezzi di stoffa, risultano essere ideali per realizzare decorazioni a forma di fiori o di fiocco. Si può utilizzare la stoffa,in un colore a contrasto rispetto a quello dello zaino per creare anche toppe in grado di ricoprire alcune parti. Altro elemento decorativo che si può aggiungere per personalizzare gli zaini a sacca, sono le spille che si possono acquistare nei negozi, oppure possono essere delle collezioni ricevute ai vari eventi. Le spille non passano mai di moda quindi lo zainetto apparirà sempre di moda. Forse non tutti sanni che gli zaini possono anche essere tinti, ad esempio, se il colore non soddisfa più, è possibile acquistare delle apposite tinture per tingere i vestiti e lo zaino apparirà totalmente nuovo nel colore preferito! Alcuni pensano di scrivere sullo zaino anche numero di telefono, indirizzo e-mail, ed altre info, ecco, questa forse non è proprio una buona idea, per il resto, ogni personalizzazione è sicuramente innovativa!

UNIVERSITÀ TELEMATICA PER ADULTI CHE LAVORANO

Non avete mai preso la laurea che avevate sognato, desiderato? Avete abbandonato l’Università quando ancora eravate ventenni per motivi di lavoro o familiari? Se pensate di ritornare sui banchi di scuola o dell’università a 30, 40 o 50 anni probabilmente vi starete chiedendo se ne vale la pena. Le motivazioni che potrebbero spingervi a riprendere gli studi possono essere diverse, ma l’obiettivo è lo stesso: il “pezzo di carta” che certifica le vostre competenze a livello universitario. Read More

L’utilizzo dei palloni aerostatici durante gli eventi

Durante eventi e manifestazioni di varie tipologie si ricorre sempre di più all’utilizzo dei palloni aerostatici in quanto sono soluzioni che, essendo molto impattanti, sono ottimali dal punto di vista pubblicitario e per dare visibilità ai marchi pubblicizzati così come all’evento stesso. Alcuni modelli di palloni aerostatici pubblicitari possono essere trovati sul sito di gonfiabili-pubblicitari.com

Read More