Workshop e viaggi fotografici, le cose da sapere

Workshop e viaggi fotografici, le cose da sapere

Per potersi approcciare in modo soddisfacente ad un viaggio fotografico, le agenzie, organizzano workshop e corsi per dare nozioni e fare eseguire esercitazioni che possano dare un primo input al viaggiatore fotografo.

Sono format di diverso tipo: sia formule week-end che viaggi veri e propri in Italia, in Europa e nel resto del mondo.

Il workshop è organizzato a seconda della destinazione: può variare dalla fotografia naturalistica, allo “street photography”, al reportage socio-culturale.

I partecipanti saranno seguiti da un fotografo esperto in fotografia e viaggi fotografici messo a disposizione dall’agenzia che oltre a dare nozioni, condividerà ogni momento con il viaggiatore, dando consigli fotografici e risolvendo dubbi che possono essere di ostacolo per la realizzazione di una buona fotografia o insegnando i vari momenti come l’atmosfera, lo scatto, la scena, l’impostazione e l’uso della propria macchina fotografica per avere gli effetti desiderati da una foto.

Le nozioni che verranno insegnate saranno rivolte ad imparare a conoscere:

  • l’importanza del tempo da dedicare alla foto perché più tempo verrà dedicato più la foto risulterà migliore e si potranno godere a pieno dei meravigliosi spettacoli naturali;
  • i momenti migliori per fotografare anche in base al luogo. Sicuramente sono le primissime ore del mattino ed il pomeriggio tardi fino al tramonto in cui la luce è più bella tanto da dare uno spettacolo naturale ma dipende anche cosa bisogna fotografare. Infatti, se si deve fotografare una riserva, al fine di catturare le migliori luci, sarebbe meglio lasciare il campo prima dell’alba in modo da sfruttare le prime luci;
  • la scelta del luogo perché si devono sempre cercare mete non turistiche che permettano di “vivere” il luogo, il popolo, le tradizioni, lo spirito del paese anche tramite le fotografie per raccontare la quotidianità e poter scoprire anche culture diverse.

I workshop sono un modo molto più diretto per imparare un’arte: applicando insieme informazioni e pratica si potrà avere una visione più completa del tutto.

Tutti i workshop sono pensati in base alla persona in modo da farne seguire uno giusto secondo il tipo di viaggio: si parte da nozioni base fino ad avere un bagaglio di informazioni più alte.

I programmi delle lezioni potrebbe essere modificati nel caso si trovino delle situazioni fotografiche non adatte: luogo, temperature, scene, luminosità e quant’altro…

Grazie alla continua condivisione del momento si vivrà un’esperienza fantastica che farà scoprire le diverse e migliori attitudini di chi si avvicinerà a questa passione oltre a lasciare un ottimo ricordo.

You must be logged in to post a comment